Questo luglio, il primo Wine Bar del Concours Mondial de Bruxelles (CMB) apre le sue porte nel centro direzionale di Città del Messico. Con una area di 650 m2, il Wine Bar del CMB proporrà agli avventori vini e alcolici provenienti da tutto il mondo, tutti sotto l’egida del label di qualità Concours Mondial de Bruxelles. A causa della pandemia in corso, l’apertura sarà più che altro un pre-lancio poiché le circostanze attuali non consentono agli organizzatori di inaugurare il luogo come previsto inizialmente.

Il Wine Bar CMB fa parte di un progetto, iniziato circa due anni fa, che nasce dalla stretta collaborazione tra Carlos Borboa, sommelier, giornalista e comunicatore, rappresentante del Concours Mondial di Bruxelles in Messico nonché direttore di Mexico Selection, e Baudouin Havaux, Presidente del Concours Mondial de Bruxelles e direttore di Vinopres.

 

Il concept inedito

Il concept del progetto va ben oltre un classico wine bar. Il suo obiettivo principale è di creare una vetrina per i vini premiati dal Concours Mondial de Bruxelles e dagli altri concorsi organizzati dal CMB, come il Mexico Selection by Concours Mondial de Bruxelles, il Concours Mondial du Sauvignon e Spirits Selection by Concours Mondial de Bruxelles. Verrano serviti solo vini premiati al Concours Mondial de Bruxelles, a garanzia di qualità. Il bar aprirà con 250 vini e alcolici che saranno esposti nella Wine Library, con una capacità di esposizione di 700 etichette.

Ma secondo il Presidente del Concours Mondial de Bruxelles, Baudouin Havaux: “L’obiettivo finale è di proporre nella carta dei vini tutte le migliaia di vincitori provenienti dai 54 Paesi che partecipano al concorso di anno in anno.”

Nonostante la sua portata internazionale, il Wine Bar del Concours Mondial de Bruxelles in Messico dà grande importanza ai vini messicani. Il concorso funge da ambasciatore per i vini e gli alcolici messicani, che rappresentano quasi il 50% della scelta proposta dal Wine Bar.

Un ulteriore obiettivo del Wine Bar del CMB è quello di sviluppare uno strumento di comunicazione e promozione per i produttori premiati che desiderano lavorare sul mercato messicano. È stato concepito come una piattaforma dove i produttori di tutto il mondo possono interagire sia con gli appassionati di vini e alcolici sia con gli operatori del settore quali sommelier, distributori e importatori.

 

Il più grande Wine Bar dell’America Latina

Con i suoi 650 m2 di superficie, il Wine Bar del Concours Mondial de Bruxelles è il più grande Wine Bar dell’America Latina e una delle più grandi cantine del Messico. È idealmente situato nel centro direzionale di Città del Messico al numero 23 di Copenhagen Street, Colonia Juarez, che si affaccia sul Paseo de la Reforma tra Glorieta de la Palma e Glorieta del Angel. L’edificio storico è stato completamente ristrutturato per offrire ai visitatori un susseguirsi di spazi concepiti offrire ogni volta nuove esperienze. L’ambientazione unica è opera degli architetti e Interior Designer Alejandra Medina e Fernanda Arriola.

Il locale accoglie i visitatori con una monumentale lavagna con i vini al bicchiere selezionati ogni settimana dai sommelier del Wine Bar del CMB, soprannominati i Geek del vino.

Tavoli alti, comode panche in stile europeo, pareti di sughero Amorim, ordinati direttamente in Portogallo, e un’esposizione di oltre 1.500 bicchieri Bohemian Royal Crystal disponibili per la degustazione, circondano il grande bar centrale di questo luogo spettacolare.

Sullo sfondo, il MEIKO Lab, un’area innovativa dedicata esclusivamente al lavaggio di bicchieri, decanter e cristalleria. Ogni 6 mesi, l’area sarà dotata della più moderna tecnologia per il lavaggio dei bicchieri proveniente dalla Germania, per garantire degustazioni di vini e alcolici degni dei campionati mondiali (ideale contro il coronavirus, ndr).

Promuovendo diverse regioni produttrici in tutto il mondo, il Wine Bar del CMB ospita il primo padiglione permanente del vino Ningxia in Messico e America Latina. La cantina è decorata in puro stile cinese, dove ceramiche metalliche e marmo si fondono con anfore di argilla. Nicchie di legno e tecnologia all’avanguardia, come gli schermi LCD, avranno il compito di proporre i vini Ningxia premiati nelle diverse competizioni del CMB.

Un vero capolavoro è la Wine Library, con una capacità di 700 bottiglie provenienti da tutto il mondo. Decorata con legni pregiati e gli ornamenti originali dell’edificio dei primi del Novecento, è un esempio dello stile architettonico di Antonio Rivas Mercado, responsabile de “il Monumento all’Indipendenza”. Il movimento della lampada che pende dalla cupola centrale della Wine Library, realizzata da DIEZ COMPANY, imita il respiro dei vini ospitati ogni anno nel Wine Bar del CMB. L’area si presenta come una delle più grandi e belle cantine aperte al pubblico di tutto il Messico e l’America Latina. Completamente climatizzata, mostra il massimo rispetto per le esigenze di conservazione dei vini grazie all’innovativo design di illuminazione a LED.

Al piano superiore della Wine Library, esclusivamente riservata ai suoi ospiti, si trova la Lounge United Airlines. Qui, otto persone possono godere di una vista confortevole e privilegiata su 230 vini e alcolici premiati al Mexico Selection by CMB 2019. Tavoli di marmo, legni pregiati, poltrone di pelle e velluto, e uno schermo LCD che mostra i vigneti di tutto il mondo, completano l’esperienza.

Per chi cerca uno spazio più rilassato, la Oak Room è la scelta giusta. Si ispira ai bar europei d’epoca dei primi del Novecento, con motivi vegetali e arazzi che riproducono la forma della quercia europea (Quercus robur). Le pareti della sala, meticolosamente restaurate da un team di falegnami professionisti, presentano immagini dei concorsi annuali e delle regioni ospitanti del Concours Mondial de Bruxelles. La calda illuminazione, anch’essa sviluppata da BCA Design Workshop, si fonde magistralmente con poltrone moderne, tavoli semplici e divani in stile europeo. Tende di velluto grigio con rifiniture in oro e un raro arancione giapponese incorniciano la grande finestra centrale della Oak Room.

 

Il mercato del vino messicano

Il mercato del vino messicano è una scelta strategica per l’installazione del primo Wine Bar del Concours Mondial de Bruxelles. Il Messico è un paese produttore e consumatore. È anche uno dei mercati più dinamici del mondo, sia in termini di consumo, in costante e continua crescita da diversi anni, sia per lo sviluppo della sua industria vinicola. Quasi quotidianamente, infatti, sorgono nuovi vigneti. In quanto mega capitale cosmopolita, Città del Messico offre numerosi vantaggi per testare il concetto del Wine Bar del Concours Mondial de Bruxelles.

 

I nostri Partner:

MEIKO
Il primo showroom in Messico in partenariato con MEIKO, azienda leader mondiale per lo sviluppo e la costruzione di macchine per il lavaggio e la sanificazione delle stoviglie. Il MEIKO Lab ospita la prima lavabicchieri prodotta dal marchio tedesco per il Messico che  garantirà l’assoluta pulizia e igiene di tutti i bicchieri e decanter e di tutta la cristalleria del Wine Bar del Concours Mondial de Bruxelles.

UNITED AIRLINES
La famosa compagnia aerea ha desiderato proporre una Lounge United Airlines per i suoi clienti più importanti. Utilizzando un codice QR, gli ospiti United Airlines possono accedere a questo spazio privato e godere di una vista privilegiata sulla Wine Library e sulle regioni vinicole del pianeta, sulla più esclusiva collezione di vini e alcolici messicani premiati durante l’ultima edizione di Mexico Selection by CMB.

NINGXIA
Il primo padiglione permanente del vino di Ningxia in Messico e America Latina è dedicato alla presentazione delle etichette vincitrici nei numerosi concorsi organizzati dal Concours Mondial de Bruxelles. Il padiglione del vino Ningxia all’interno del Wine Bar del CMB è sponsorizzato dalla regione vinicola cinese e si ispira ai materiali, ai colori, alle forme e alle tradizioni della Cina che senza dubbio contribuiranno a promuoverà e a sviluppare le cantine e i vini di Ningxia in uno dei mercati più grandi e in più rapida crescita del mondo: il Messico.

MEXICAN SCHOOL OF TEA | TIANTÉ Tea House
L’unica istituzione accademica messicana riconosciuta dal Comitato Internazionale del Tè, che possiede un proprio brand e una casa del tè, TIANTÉ Casa de Tè, apre le sue porte a Città del Messico. Al terzo piano del Wine Bar del Concours Mondial de Bruxelles, la Scuola Messicana del Tè proporrà corsi, workshop e formazioni professionali sul tè. Il Wine Bar del CMB diventa, così, molto importante in termini accademici, diventando un Centro per il commercio e la promozione del vino, degli alcolici e dei tè.

BOHEMIA ROYAL CRYSTAL
Il più antico produttore di articoli di cristallo in Europa, con sede in Repubblica Ceca, fornisce la maggior parte degli articoli di cristallo utilizzati al Wine Bar del Concours Mondial de Bruxelles. Ogni anno, migliaia di visitatori nazionali e internazionali potranno degustare i vini premiati al Concours Mondial de Bruxelles in bicchieri di grandissima qualità, garantiti senza piombo e dal design sofisticato. Il Grupo Pasbel, rappresentante esclusivo di Bohemia Royal Crystal in Messico, venderà anche bicchieri direttamente dal Wine Bar del Concours Mondial de Bruxelles.

AMORIM CORK | TOP SERIES
Attraverso la sua divisione di Interior Design, AMORIM CORK | TOP SERIES offre un’esperienza sensoriale senza pari sulle pareti del Wine Bar del Concours Mondial de Bruxelles.

Decine di pannelli di sughero naturale compattato, provenienti direttamente dal Portogallo, decorano diverse aree della struttura. Oltre a isolare e migliorare l’acustica dell’edificio, questi elementi di decoro AMORIM CORK | TOP SERIES promuovono la cultura del sughero naturale. Ogni visitatore sarà letteralmente abbracciato dal sughero, elemento fondamentale nella produzione vinicola mondiale.

MEXICAN SCHOOL OF SOMMELIERS
L’unica istituzione accademica, riconosciuta dal Mexican Wine Council, dedicata alla formazione di nuovi sommelier messicani, trasferisce le proprie competenze al Wine Bar del Concours Mondial de Bruxelles. Diplomi professionali, corsi brevi, degustazioni ed eventi di promozione del vino saranno organizzati periodicamente dalla Scuola Messicana di Sommelier, che partecipa al valore del luogo considerato il più importante Centro per il Commercio e la Promozione del Vino, degli Alcolici e delle Infusioni in Messico e America Latina.