Concours Mondial de Bruxelles

Un appuntamento imperdibile per il mondo del vino 

Il Concours Mondial de Bruxelles ha come obiettivo principale quello di offrire ai consumatori una garanzia: distinguere vini d’ineccepibile qualità, veri e propri piaceri di consumo e di degustazione provenienti dai 4 angoli del mondo, per tutte le gamme di prezzo.

Questi venti anni di esperienza hanno permesso al concorso di diventare un importante riferimento tra le competizioni enologiche internazionali. Il Belgio può essere fiero di organizzare quest’incontro unico nel suo genere, conosciuto e riconosciuto dai professionali e dai consumatori del mondo intero.

Un concorso rigoroso, dal carattere
doppiamente internazionale

La giuria Concours Mondial de Bruxelles si compone di degustatori provenienti da tutte le nazioni del mondo, tra cui Buyer e venditori, ingegnieri-enologi, giornalisti, scrittori e critici specializzati, ricercatori e rappresentanti di istituzioni professionali. Nel 2020 era composta da 350 degustatori internazionali di 50 nazionalità differenti, una varietà che contribuisce al carattere unico dell’evento e a una maggiore imparzialità dei risultati.

L’eccellente reputazione del suo processo di selezione è un elemento chiave di questo concorso

Sempre allo scopo di mantenere obiettività e rigore, dal 2004 gli organizzatori hanno avviato una collaborazione con un team di ricercatori dell’Istituto di Statistica dell’Università Cattolica di Lovanio per l’elaborazione dei risultati e lo studio del profilo di ogni degustatore.

Testimonials

Parlano del Concours Mondial de Bruxelles

Quest’anno ho avuto l’opportunità di partecipare come giurata a tre kermesse organizzate dal Concours Mondial de Bruxelles: Food Rosé, Vini e Spiriti. Sono state esperienze splendide, formative e utili per il mio lavoro di giornalista enogastronomica e wine expert: degustare prodotti provenienti da ogni angolo del mondo, concentrati in un singolo evento, è istruttivo e stimolante. Il confronto con altri giudici internazionali, di affermata fama e professionalità, è un’opportunità unica per accrescere il proprio bagaglio, in un’atmosfera piacevole e di ampio respiro. Il rigore e la serietà dell’organizzazione sono una garanzia per la giuria e per le stesse aziende che, qualora premiate, possono godere di un prestigioso riconoscimento internazionale. Il Concorso inoltre ha la non scontata capacità di individuare trend mondiali e farli propri, dando ai giudici, e di conseguenza anche ai produttori che partecipano alla competizione, l’occasione di approfondire i temi del futuro.

Lara Loreti

Giornalista Wine, food and Spirits a Il Gusto - la Stampa

Il carattere itinerante del Concorso Mondiale è certamente uno dei suoi punti di forza perché permette a noi giornalisti, assaggiatori o professionisti di conoscere altri produttori e altre cantine.

Marco Oreggia

Giornalista, Italia

Sessione Vini
Rossi & Bianchi

Iscrizione in arrivo

Sessione Vini
Rosé

Iscrizione in arrivo

Sessione Vini
Dolci e Fortificati

Iscrizione in arrivo

Sessione Vini
Spumanti

Iscrizione in arrivo