La 32ª edizione del Concours Mondial de Bruxelles si svolgerà a Ningxia (Cina)

La 32ª edizione del Concours Mondial de Bruxelles si svolgerà a Ningxia (Cina)

La più grande regione vinicola della Cina, Ningxia, è stata scelta per ospitare la 32ª edizione del Concours Mondial de Bruxelles. La Sessione Vini Rossi e Bianchi, la più grande del CMB, si terrà nella città di YinChuan a giugno 2025. È la seconda volta che il Concours Mondial de Bruxelles si svolge in Cina.

Durante la tradizionale cerimonia di passaggio del testimone in presenza di una delegazione del governo della città di Yinchuan e del governo dello stato di Guanajuato (Messico), Baudouin Havaux, Presidente del Concours Mondial de Bruxelles, ha annunciato che il CMB 2025 si terrà a Yinchuan, in Ningxia, e si è detto impaziente di accogliere in Cina i giudici internazionali e gli ospiti del concorso.

“7 anni dopo il CMB 2018 a Haidian, Pechino, il Concours Mondial de Bruxelles torna in Cina e si reca per la prima volta a Yinchuan, un’affasciante regione a nord della Grande Muraglia. Non vediamo l’ora di tornare in Cina dopo un’edizione 2018 di grande successo”, ha aggiunto.

“Yinchuan, ai piedi dei Monti Helan, in Ningxia, è riconosciuta come la regione vinicola di pregio del paese. Situata tra il 37° e il 39° parallelo nord, con la barriera naturale dei Monti Helan a ovest e il Fiume Giallo a est, la regione offre un contesto geografico ideale. Ho avuto la fortuna di visitarla più di dieci volte e nel 2023 ho pubblicato un libro tradotto in quattro lingue intitolato “Viaggio tra i vigneti di Ningxia”. Mi auguro che in futuro sempre più persone in tutto il mondo possano conoscere e apprezzare i vini di Ningxia”.

Li Quancai, vicesindaco di Yinchuan, ha quindi preso la parola: “Il vino è una lingua universale, messaggero di cultura nel mondo e frutto dell’arte. Il Concours Mondial de Bruxelles 2025 aderirà sempre allo spirito della Via della Seta, fatto di pace, cooperazione, apertura e inclusione, conoscenza e beneficio reciproci. Solo una stretta collaborazione con tutte le regioni viticole internazionali e nazionali permetterà di costruire un ponte di amicizia, scambio e cooperazione. Insieme, apriremo un nuovo capitolo per lo sviluppo dell’industria vinicola cinese, posizionando saldamente i nostri colori sulla mappa del vino mondiale.”

Yinchuan, Ningxia, una città con grandi ambizioni viticole
Yinchuan, situata al centro della Cina continentale, è la capitale della regione autonoma di Ningxia Hui. È una città chiave dell’iniziativa “Belt and Road” e un’importante finestra che consente alla Cina di aprirsi all’Occidente. Grazie alle condizioni geografiche uniche dei Monti Helan, Yinchuan si concentra sul miglioramento delle infrastrutture della regione viticola, sull’innovazione della catena del valore, sullo sviluppo del turismo culturale integrato e sulla promozione dei suoi marchi. L’industria del vino progredisce rapidamente e la costruzione dell’obiettivo “Capitale mondiale del vino” comincia a dare i suoi frutti.

L’incontro tra montagne e fiumi dà vita a vini fuori dal comune
La regione viticola situata ai piedi dei Monti Helan è situata a oltre 1.000 metri di altitudine e gode di un’abbondante insolazione con poche precipitazioni (200 mm all’anno) e l’irrigazione proveniente dal Fiume Giallo. Il terreno ben drenato e ricco di pietre offre condizioni ideali per la viticoltura.

18.000 ettari, 72 aziende vinicole, 75 milioni di bottiglie
Con 18.000 ettari di vigneti, 72 aziende vinicole, una produzione annua di 75 milioni di bottiglie di vino e un valore complessivo di quasi 4 miliardi di euro, la regione viticola di Helan è un biglietto da visita prestigioso. Tra i vitigni a bacca rossa sono da citare il Cabernet Sauvignon, il Merlot, il Cabernet Gernischt, il Syrah e il Marselan, che offrono vini con aromi fruttati, tannini maturi e pieni, struttura rotonda e acidità equilibrata. Tra i vitigni a bacca bianca quelli maggiormente coltivati sono lo Chardonnay e il Riesling italiano, che apportano una piacevole mineralità.

Il concorso
Il Concours Mondial de Bruxelles è un prestigioso concorso enologico internazionale che riceve ogni anno più di 15.000 iscrizioni. I suoi degustatori, esclusivamente professionisti, valutano i vini alla cieca con un unico obiettivo: distinguere vini di ineccepibile qualità, indipendentemente dall’etichetta o dal prestigio della denominazione. Il Concorso è uno dei maggiori eventi internazionali del settore.

I risultati del Concours saranno pubblicati il 19 giugno sul sito www.concoursmondial.com

Foto del ceremonia qui

Contatto stampa:
Benoît Carion
benoit.carion@vinopres.com

Last articles

La 32ª edizione del Concours Mondial de Bruxelles si svolgerà a Ningxia (Cina)
09 Jun 24
La 32ª edizione del Concours Mondial de Bruxelles si svolgerà a Ningxia (Cina)
Al via la 31ª edizione del Concours Mondial de Bruxelles a Guanajuato
07 Jun 24
Al via la 31ª edizione del Concours Mondial de Bruxelles a Guanajuato
Vinitaly 2024: Alghero ospiterà la Sessione Vini Effervescenti del CMB
16 Apr 24
Vinitaly 2024: Alghero ospiterà la Sessione Vini Effervescenti del CMB